Finestre, perché scegliere l’apertura a vasistas.

Un vasistas è una tipologia di serramento apribile verso l’interno dell’edificio in cui le cerniere sono posizionate sul traverso inferiore e la chiusura, detta cricchetto, su quello superiore....

1398 0
1398 0
Un vasistas è una tipologia di serramento apribile verso l’interno dell’edificio in cui le cerniere sono posizionate sul traverso inferiore e la chiusura, detta cricchetto, su quello superiore.
E’ un sistema che permette all’anta di ruotare verso il basso e l’apertura viene delimitata da appositi fermi, chiamati bracci limitatori d’apertura.
Non va confuso con l’abbaino e con la finestra a sporgere, che apre verso l’esterno.
Ai suoi albori, questo tipo di apertura si utilizzava prevalentemente in quelle finestre che non necessitavano di essere aperte completamente, ma che venivano utilizzate soprattutto per lo scarico di fumi o per il ricambio di aria. Erano tipicamente posizionate nelle parti alte delle pareti e in luoghi difficilmente raggiungibili, pertanto comode da lasciare costantemente aperte.
Nelle abitazioni di oggi è oltremodo semplice trovarle nella stanza da bagno e in cucina, dove si possono arieggiare gli ambienti senza dover completamente dischiudere l’apertura finestrata.
Infatti l’infisso viene installato con un doppio meccanismo di chiusura, uno convenzionale (apertura sul lato lungo della finestra), e uno sul lato corto. In questo modo è possibile utilizzare la finestra aprendo completamente l’anta, oppure mantenendo aperto un semplice spiraglio.
E’ tuttavia consueto che questo sistema venga introdotto dove i padroni di casa lo ritengono necessario e non vi sono limitazioni alle dimensioni delle aperture stesse.
I costi non sono così maggiorati rispetto alla spesa per un serramento tradizionale, ma i vantaggi che ne derivano sono sicuramente da tenere in cosiderazione e farsi consigliare da esperti del settore è sempre utile e proficuo.
In this article
-->