Tapparelle o Persiane: cosa scegliere?
novembre 8, 2018 by ELENA - VogliaCasa.it

Nella progettazione di una casa, o nella sua ristrutturazione, le decisioni da prendere sono davvero tante e riguardano infinite incognite a cui a volte non sappiamo trovare risposta.

La paura di commettere qualche errore e di non essere soddisfatti alla conclusione è giustificata. Per ovviare a tali problematiche ci si può ovviamente affidare a professionisti del settore che sapranno guidare verso la soluzione ottimale grazie alle compentenze nel proprio campo.

Ad esempio, nella scelta tra gli oscuranti per finestre e porte per la propria abitazione, cosa scegliere: tapparelle o persiane?

Nonostante queste tipologie di oscuranti abbiano fondamentalmente la medesima funzione, le differenze tecniche ci sono e prenderle bene in considerazione potrà portare a optare per l’ opzione che meglio si adatta alle esigenze del caso.

Se si considera l’aspetto estetico, le persiane (chiamate anche gelosie) sono sicuramente da preferire alle tapparelle. Donano alla facciata di una casa carattere e diventano un vero e propio elemento di decoro e design da non sottovalutare. In legno o in alluminio si adattano a ogni tipologia di edifcio e possono essere personalizzate dal punto di vista del colore e delle finiture. In alcune soluzioni le lamelle sono orientabili e come nel caso di quelle “alla genovese” anche apribili solo in parte per permettere di arieggiare e far entrare luce anche se l’imposta è in verità chiusa.

Le tapparelle hanno il vantaggio di poter risparmiare spazio e nelle progettazioni contemporanee, i cassonetti a vista, sono stati sostituiti da ingegnosi espedienti a scomparsa che permettono di nasconderle completamente.

Per entrambe le tipologie è possibile montare sistemi di automazione che permettono la chiusura degli oscuranti tramite bottone; dotarle di sistemi anti-effrazione e anti-scardinamento garantendo massima sicurezza; garantire la resistenza agli agenti atmosferici grazie alle proprietà isolanti di alcuni materiali e finiture.

Per quanto riguarda i costi non è così semplice stabilirli, poichè influenzati da numerose variabili da tenere in considerazione. Esiste tuttavia la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali per riqualificazione energetica degli edifici, che può essere un valido incentivo per poter risparmiare, anche se a lungo termine.

Categorie

RECENSIONI

Elena Boggia a Nole, TO, IT su Houzz
    Houzz

EVENTI

Tapparelle o Persiane: cosa scegliere?
novembre 8, 2018 by ELENA - VogliaCasa.it

Nella progettazione di una casa, o nella sua ristrutturazione, le decisioni da prendere sono davvero tante e riguardano infinite incognite a cui a volte non sappiamo trovare risposta.

La paura di commettere qualche errore e di non essere soddisfatti alla conclusione è giustificata. Per ovviare a tali problematiche ci si può ovviamente affidare a professionisti del settore che sapranno guidare verso la soluzione ottimale grazie alle compentenze nel proprio campo.

Ad esempio, nella scelta tra gli oscuranti per finestre e porte per la propria abitazione, cosa scegliere: tapparelle o persiane?

Nonostante queste tipologie di oscuranti abbiano fondamentalmente la medesima funzione, le differenze tecniche ci sono e prenderle bene in considerazione potrà portare a optare per l’ opzione che meglio si adatta alle esigenze del caso.

Se si considera l’aspetto estetico, le persiane (chiamate anche gelosie) sono sicuramente da preferire alle tapparelle. Donano alla facciata di una casa carattere e diventano un vero e propio elemento di decoro e design da non sottovalutare. In legno o in alluminio si adattano a ogni tipologia di edifcio e possono essere personalizzate dal punto di vista del colore e delle finiture. In alcune soluzioni le lamelle sono orientabili e come nel caso di quelle “alla genovese” anche apribili solo in parte per permettere di arieggiare e far entrare luce anche se l’imposta è in verità chiusa.

Le tapparelle hanno il vantaggio di poter risparmiare spazio e nelle progettazioni contemporanee, i cassonetti a vista, sono stati sostituiti da ingegnosi espedienti a scomparsa che permettono di nasconderle completamente.

Per entrambe le tipologie è possibile montare sistemi di automazione che permettono la chiusura degli oscuranti tramite bottone; dotarle di sistemi anti-effrazione e anti-scardinamento garantendo massima sicurezza; garantire la resistenza agli agenti atmosferici grazie alle proprietà isolanti di alcuni materiali e finiture.

Per quanto riguarda i costi non è così semplice stabilirli, poichè influenzati da numerose variabili da tenere in considerazione. Esiste tuttavia la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali per riqualificazione energetica degli edifici, che può essere un valido incentivo per poter risparmiare, anche se a lungo termine.

Categorie

RECENSIONI

Elena Boggia a Nole, TO, IT su Houzz
    Houzz

EVENTI