Milano, INTERFACE HUB
marzo 30, 2018 by ELENA - VogliaCasa.it

A sud di Milano sorge il quartier generale della Interface Facility ManagementInterface Hub, realizzato nel 2009 dallo studio Terragni. “Box under the sign of time” è il nome scelto per l’edificio restaurato e incarna perfettamente le peculiarità dell’azienda: originalità, energia e innovazione.

Lo scopo del progetto era quello di rendere gli uffici un luogo incontro, cooperazione e confronto. Il nuovo quartier generale viene arredato con pezzi di design, dal tavolo con ruote di Gae Aulenti agli specchi Caadre di Philippe Starck.

Per la suddivisione dei working place sono state scelte le pareti Kristal 5 di Arcadia, perchè ideati per garantire apertura, convivialità ed accoglienza.

La Kristal 5 è una parete divisoria monolitica in vetro che viene progettata su misura.  Ogni realizzazione viene seguita e calcolata per la migliore realizzazione estetica ed acustica. E’ certificata per l’isolamento acustico fino a 38 dB secondo le norme UNI EN ISO 10140-2:2010 ed UNI EN ISO 717-1:2013 su parete vetrata.

La sua struttura solida ha permesso di ottenere anche la certificazione di resistenza d’urto da corpo molle e duro secondo la norma UNI 8201:1981, l’eccellenza per la sicurezza negli uffici. La parete può essere fornita con vetro trasparente o satinato ed è possibile la personalizzazione tramite l’inserimento di PVB colorato all’interno dei vetri, laccatura RAL o con l’applicazione di vetrofanie viniliche.

Attraverso un’ attenta progettazione, cura dell’estetica e della funzionalità, Kristal 5 risulta essere la soluzione ideale per la creazione di ambienti innovativi e propositivi, adatti proprio alla vision di Interface Facility Management, in cui la dinamicità, la creatività e la giovinezza fanno da padrone.

Comments are closed.

Categorie

RECENSIONI

Elena Boggia a Nole, TO, IT su Houzz
    Houzz

EVENTI

SHOP ON LINE

Milano, INTERFACE HUB
marzo 30, 2018 by ELENA - VogliaCasa.it

A sud di Milano sorge il quartier generale della Interface Facility ManagementInterface Hub, realizzato nel 2009 dallo studio Terragni. “Box under the sign of time” è il nome scelto per l’edificio restaurato e incarna perfettamente le peculiarità dell’azienda: originalità, energia e innovazione.

Lo scopo del progetto era quello di rendere gli uffici un luogo incontro, cooperazione e confronto. Il nuovo quartier generale viene arredato con pezzi di design, dal tavolo con ruote di Gae Aulenti agli specchi Caadre di Philippe Starck.

Per la suddivisione dei working place sono state scelte le pareti Kristal 5 di Arcadia, perchè ideati per garantire apertura, convivialità ed accoglienza.

La Kristal 5 è una parete divisoria monolitica in vetro che viene progettata su misura.  Ogni realizzazione viene seguita e calcolata per la migliore realizzazione estetica ed acustica. E’ certificata per l’isolamento acustico fino a 38 dB secondo le norme UNI EN ISO 10140-2:2010 ed UNI EN ISO 717-1:2013 su parete vetrata.

La sua struttura solida ha permesso di ottenere anche la certificazione di resistenza d’urto da corpo molle e duro secondo la norma UNI 8201:1981, l’eccellenza per la sicurezza negli uffici. La parete può essere fornita con vetro trasparente o satinato ed è possibile la personalizzazione tramite l’inserimento di PVB colorato all’interno dei vetri, laccatura RAL o con l’applicazione di vetrofanie viniliche.

Attraverso un’ attenta progettazione, cura dell’estetica e della funzionalità, Kristal 5 risulta essere la soluzione ideale per la creazione di ambienti innovativi e propositivi, adatti proprio alla vision di Interface Facility Management, in cui la dinamicità, la creatività e la giovinezza fanno da padrone.

Comments are closed.

Categorie

RECENSIONI

Elena Boggia a Nole, TO, IT su Houzz
    Houzz

EVENTI

SHOP ON LINE