FINESTRE ALL’INGLESE…
luglio 27, 2017 (No Comments) by ELENA - VogliaCasa.it

Personalmente le adoro e credo che diano un tocco splendido a progetti sia in stile tradizionale che contemporaneo….

Lo stile Tudor rappresenta lo sviluppo finale dell’architettura medioevale durante il periodo Tudor (1485–1603) e anche dopo, a cura della classe conservatrice. Le finestre, realizzate in questo stile, erano originarimente diffuse in tutti i paesi anglosassoni, e anche se conosciute per nulla utilizzate nel nostro paese.

Con il termine “all’inglese” vengono tradizionalmente indicate le finestre ad apertura scorrevole verticale o a battente in cui una spessa cornice di legno racchiude un vetro a riquadri geometrici liscio o lavorato.

Per abbinarsi al meglio all’arredo e alle tonalità delle nostre case, vengono realizzate in una grande varietà di legni (pino, larice, abete, ecc..) e colori.

Oggigiorno vengono impiegati anche metalli per creare quel tocco industriale e moderno.

Se realizzate in legno la finitura viene solitamente realizzata con vernici a base d’acqua, garantite per oltre 10 anni. Possono essere montate con blocchi di sicurezza, avere cerniere particolari e qualora il progetto lo richiedesse avere un differente rivestimento tra l’interno e l’esterno.

Salva

Salva

Salva

Comments are closed.

MAGAZINE

Categorie

RECENSIONI

    Houzz

EVENTI

SHOP ON LINE

FINESTRE ALL’INGLESE…
luglio 27, 2017 (No Comments) by ELENA - VogliaCasa.it

Personalmente le adoro e credo che diano un tocco splendido a progetti sia in stile tradizionale che contemporaneo….

Lo stile Tudor rappresenta lo sviluppo finale dell’architettura medioevale durante il periodo Tudor (1485–1603) e anche dopo, a cura della classe conservatrice. Le finestre, realizzate in questo stile, erano originarimente diffuse in tutti i paesi anglosassoni, e anche se conosciute per nulla utilizzate nel nostro paese.

Con il termine “all’inglese” vengono tradizionalmente indicate le finestre ad apertura scorrevole verticale o a battente in cui una spessa cornice di legno racchiude un vetro a riquadri geometrici liscio o lavorato.

Per abbinarsi al meglio all’arredo e alle tonalità delle nostre case, vengono realizzate in una grande varietà di legni (pino, larice, abete, ecc..) e colori.

Oggigiorno vengono impiegati anche metalli per creare quel tocco industriale e moderno.

Se realizzate in legno la finitura viene solitamente realizzata con vernici a base d’acqua, garantite per oltre 10 anni. Possono essere montate con blocchi di sicurezza, avere cerniere particolari e qualora il progetto lo richiedesse avere un differente rivestimento tra l’interno e l’esterno.

Salva

Salva

Salva

Comments are closed.

MAGAZINE

Categorie

RECENSIONI

    Houzz

EVENTI

SHOP ON LINE